Rinaldo Bontempi

bontempi

 

(Pinerolo. 2 gennaio 1944 – 14 agosto 2007) è stato uno dei maggiori esponenti politici piemontesi, prima nel PCI (Partito Comunista Italiano), quindi nel PDS (Partito Democratico della Sinistra) e infine nei DS (Democratici di Sinistra) partito per il quale è stato parlamentare europeo. Nella sua fervida attività sul suo territorio, il Piemonte, fondò il Centro di Iniziativa per l’Europa (1991), la Conservatoria delle Cucine Mediterranee (2004) e Paralleli – Istituto Euromediterraneo del NordOvest (2005). Nel 2000 Bontempi venne scelto per far parte del Toroc, il comitato organizzatore dei XX° Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006, e fu eletto vice–presidente. Fu l’interprete più attento delle complesse relazioni tra l’evento olimpico e i territori montani, e sviluppò negli anni seguenti numerose iniziative di studio e incontro al fine di radicare l’heritage olimpico dal presente al futuro. Fu il promotore, sempre nel contesto olimpico, del “Comitato dei Valori” che lavorò all’elaborazione della “Carta di Intenti” adottata dal Toroc, primo documento sulla responsabilità sociale dello sport e prefigurazione della nuova filosofia olimpica verso l’organizzazione e la gestione dei grandi eventi. Nel 2007, insieme con Pierpaolo Maza che lo aveva sostituito nel Toroc dopo la sua forzata rinuncia per motivi di salute, volle dare un ulteriore contributo promuovendo quanto già impostato con successo nelle Olimpiadi da poco terminate con un grande successo: una nuova cultura dello sport basata sui valori etici e sul diritto di cittadinanza. Coinvolse parecchi altri collaboratori che avevano contribuito alla stesura della carta d’intenti del Toroc, e in quella scia, dopo la sua dipartita, nacque nel 2008 il progetto “Etica e Sport”.

1 commento